Notizie

Portachiavi iCloud rimosso da iOS 7 Golden Master: perché?

Apple sembra aver rimosso il supporto a Portachiavi iCloud nella versione Golden Master di iOS 7 uscita ieri subito dopo l’evento che ha acceso i riflettori su iPhone 5S e iPhone 5C. Nelle impostazioni di iCloud scompare la voce relativa a Portachiavi iCloud. Perché?

Schermata 2013-09-11 alle 19.48.11

Nella pagina in cui Apple descrive le nuove funzionalità di iOS 7, la funzione Portachiavi iCloud è stata contraddistinta dal flag “in arrivo”. In effetti, seppur la voce era presente nelle precedenti beta, la versione GM di iOS 7, che non dovrebbe essere diversa da quella che Apple rilascerà al pubblico il 18 Settembre, non contiene più alcuna impostazione a riguardo.

Portachiavi iCloud è una funzione che sarebbe dovuta arrivare con iOS 7 e che permette di racchiudere in un solo posto tutte le credenziali dei siti e dei servizi web ai quali accediamo. Tutti questi dati sensibili vengono criptati con l’algoritmo AES a 256 bit e salvati su iCloud.

Probabilmente questa funzione non sarà introdotta con la prima release di iOS 7, oppure sarà disponibile esclusivamente per iPhone 5S. In effetti, pensandoci, il Portachiavi iCloud si sposa perfettamente con il sensore di impronte digitali. Immaginate di salvare password, carte di credito e credenziali varie sul Portafoglio iCloud. Dopo non sarà più necessario ricordarle tutte ogni qual volta ce ne viene chiesta una, basterà far riconoscere la nostra impronta digitale per consentire l’accesso al Portafogli iCloud. Quindi l’iPhone effettuerà l’accesso al posto nostro.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!