Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

La tastiera di iPhone ed iPad potrebbe introdurre le gesture per sostituire le azioni più comuni
Brevetti

La tastiera di iPhone ed iPad potrebbe introdurre le gesture per sostituire le azioni più comuni 

Per poter aggiungere qualche novità alla tastiera di iPhone, l’unica soluzione è il jailbreak: su Cydia ci sono tantissimi tweak che permettono di modificarla, sia graficamente che per quanto riguarda le funzionalità. La tastiera è cambiata graficamente con il passaggio ad iOS 7, ma le funzionalità sono rimaste pressoché invariate. La concorrenza, sotto questo punto di vista, forse offre qualcosa in più.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

concept-della-tastiera

Non che siano indispensabili, sia chiaro. Scrivo con tastiere QWERTY fin da quando ho avuto il mio primo PC nel lontano 1990, e la tastiera di iPhone personalmente ha già tutto quello di cui ho bisogno. Ma secondo un recente brevetto depositato da Apple, le cose potrebbero presto cambiare: nello specifico, alcune gesture su schermo potrebbero sostituire tutte quelle funzioni che oggi applichiamo in altri modi.

13.09.24-Keyboard-2

Per cancellare una lettera, ad esempio, basterà semplicemente effettuare uno swipe verso sinistra, mentre per aggiungere uno spazio ne faremo uno verso destra; con uno swipe a due dita verso sinistra si potrebbe cancellare l’ultima parola inserita e con uno a tre dita l’intera frase. Uno swipe a due dita verso il basso ci potrebbe mandare il testo a capo, e magari con un tap a due o tre dita potrebbe far comparire i segni di punteggiatura più comuni.

Queste e molte altre sono le funzioni che si evincono dal brevetto, anche se -a detta della fonte– Apple sembrerebbe poco interessata a cambiare la propria tastiera a livello di sistema.

13.09.24-Keyboard-3

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.