PUBBLICITÀ
Notizie

Instagram conferma che nei prossimi mesi saranno introdotti annunci pubblicitari

Instagram (AppStore Link)

Nome:

Instagram
Gratis

Categoria:

Photo & Video

Instagram è il social network dove più di 150 milioni di utenti pubblicano foto e seguono i propri amici. Questa cifra non è passata inosservata, ed ora la nostra timeline è destinata a cambiare. Nei prossimi mesi infatti saranno aggiunti annunci pubblicitari.

ku-bigpic1-530x298

Come anticipato dal The Wall Street Journal il mese scorso, Instagram conferma che inserirà dei semplici post sponsorizzati all’interno della timeline di ogni utente. L’azienda afferma che:

Il tutto avrà inizio con un attenta realizzazione di un piccolo numero di foto ad alta qualità e video da una manciata di secondi provenienti da importanti membri della comunità Instagram. Gli annunci saranno inizialmente visibili solo dagli utenti negli Stati Uniti.

L’approccio che adotterà Instagram per la pubblicità causerà sicuramente le polemiche di parecchi utenti, anche se questa scelta non dovrebbe affatto stupire. Il social network incentrato sulle fotografie, è stato recentemente acquisito da Facebook, società che in questi anni ha aumentato notevolmente l’uso di annunci pubblicitari. Come nel caso di Facebook, se gli utenti trovano un annuncio offensivo o volgare, potranno nasconderlo e/o segnalarlo a Instagram.

Molte aziende stanno già usando Instagram come strumento promozionale, ma grazie a questa nuova mossa, gli annunci potranno essere inseriti nella time line degli utenti anche se questi non seguono una particolare marca o azienda. Nonostante questa nuova espansione pubblicitaria, Instagram precisa che i diritti per le foto ed i video caricati, resteranno di proprietà degli utenti. Quindi l’annuncio della pubblicità non cambia in alcun modo i termini di servizio.

Voi cosa ne pensate degli annunci nella vostra timeline?

Via | TheVerge

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button