Notizie

Addio Bancomat: il prelievo si farà…con lo smartphone!

Durante la conferenza Money2020, la società FIS ha presentato la sua idea: sostituire la carta di credito o debito con lo smartphone.  Sarà un’idea vincente?

131008120734-cardless-atm-transactions-620xa

Ecco come funziona: Attraverso l’utilizzo di un’apposita App sul telefono, sarà possibile effettuare un ordine per prelevare contanti (fino a 24 ore prima) oppure consultare i movimenti e le informazioni. A quel punto, l’App genererà un codice QR monouso e temporizzato che permetterà di autenticarci allo sportello.

Si tratta di un vero e proprio “controllo a distanza per il bancomat “, che faciliterà le nostre operazioni, visto che in un attimo potremo indicare la quantità di denaro che desideriamo prelevare e riceverla in pochi secondi da un bancomat: il tutto senza utilizzare alcuna carta elettronica ed azzerando il rischio di clonazione della carta (cosa che ultimamente capita spesso).

Mary Monahan, di Javelin Strategy & Research ha analizzato i tempi delle transazioni ATM ed ha notato che, utilizzando la tecnologia FIS, in meno di nove secondi porteremo a termine la nostra operazione; un notevole risparmio di tempo rispetto ai 30 o 40 secondi per un tradizionale prelievo ATM.

Alcune banche, come la Wintrust in Illinois, la BMO Harris a Chicago e National City di Los Angeles stanno già sperimentando il servizio e stanno studiando il piano per lanciarlo in tutti i loro bancomat entro la fine del 2014.

Via | CnnMoney

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!