Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Le azioni Google raggiungono i 1000 dollari per la prima volta nella storia

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Google in Borsa sta andando molto bene nell’ultimo periodo, tant’è che oggi le sue azioni hanno toccato per la prima volta nella storia i 1000 dollari grazie ad un’impennata del 13%, battendo ogni previsione di Wall Street.

google-sign-83

Il risultato dei 1000 dollari per azione raggiunto oggi da Google è sensazionale, tant’è che nemmeno Wall Street se lo aspettava.

L’azienda di Mountain View grazie ad un aumento della pubblicità mobile è riuscita ad aumentare del 23% i propri ricavi nell’ultimo trimestre. L’annuncio è stato fatto solo ieri ma ha avuto un effetto immediato in Borsa: il titolo è salito subito del 13% facendo arrivare quindi le azioni al risultato storico.

Screen-Shot-2013-10-18-at-15.43.12

Le previsioni di Wall Street sostenevano che Google avrebbe dovuto annunciare un fatturato di 14,8 miliardi di dollari ed un utile per azione di 10,34 dollari. La società è riuscita però a superare le aspettative annunciando un fatturato di ben 14,98 miliardi di dollari e di un utile per azione pari a 10,47 dollari.

Questi risultati si devono principalmente all’aumento della pubblicità mobile, cresciuta del 25% in un solo anno. Ora Google è la terza società col maggior valore al mondo dopo Apple ed Exxon Mobil.

Via | Cult Of Android

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.