Notizie

Apple con il suo sensore Touch ID ha aperto un nuovo mercato

Secondo una ricerca condotta da IHS, società che si occupa di analisi di mercato, Apple con il suo Touch ID ha rivoluzionato il mercato tecnologico, portando benefici per molte aziende.

iphone-5s-0923

Il merito di quest’apertura lo si deve esclusivamente al lettore di impronte digitali Touch ID. La ricerca, infatti, evidenzia che il mercato degli scanner di impronte digitali per dispositivi mobile ha subito un’impennata negli ultimi mesi, e per i prossimi anni ci sarà un vero e proprio “boom”. Non a caso IHS prevede che quest’anno circa 45 milioni di smartphone avranno un lettore di impronte digitali, e che entro la fine del 2017 si raggiungerà la cifra di 525 milioni di dispostivi.

A beneficiarne di ciò, saranno tutte quelle aziende terze che si occuperanno della creazione e sviluppo di questo sensore. L’azienda sottolinea che anche in passato ci sono state aziende che hanno integrato lo scanner di impronte digitali nei loro telefoni, ma che non hanno avuto un impatto significativo nel mercato. Per l’IHS solo Apple ha “aperto la strada“, creando “un sensore fantastico elegantemente integrato nel tasto home“.

La ricerca ha anche evidenziato di come i principali competitors di Apple, stiano programmando o abbiano già presentato anche loro dei dispositivi con un lettore di impronte digitali: si tratta dell’ HTC One Max,  il Pantech Vega Secret Note, ad esempio, con Samsung prossima al lancio di uno smartphone entro il prossimo anno.

Via | Bgr

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!