Concorrenza

Google Glass: possibile uso nel campo della medicina?

I Google Glass potrebbero avere dei risvolti importanti che vanno ben oltre l’elettronica di consumo. Infatti, secondo quanto riporta Bloomberg, l’X Team di Google avrebbe incontrato di recente le autorità che sovrintendono i dispositivi medici. Questo potrebbe portare ad un prodotto che coinvolge dei biosensori che sviluppati dallo stesso team che ha sviluppato i Glass.

googleglass

Bloomberg, inoltre, afferma che l’incontro con la Food and Drug Administration ha visto presenti anche 4 dipendenti di Google. Alcuni di questi sono collegati all’X Team ed hanno effettuato delle ricerche sui sensori, comprese lenti a contatto che aiutano a monitorare i dati biologici.

Google Glass, come ben sappiamo, rappresenta il primo tentativo da parte di Google di creare un computer indossabile in grado di proiettare delle immagini direttamente ai nostri occhi. Il destino che avranno sul mercato è ancora pieno di dubbi, anche i più forti sostenitori del progetto ammettono che sarà un grosso buco nell’acqua a meno che l’azienda non decida di abbassare il prezzo.

Potrebbe avere, infine, tanti risvolti anche nel mondo professionale. Alcuni medici hanno espresso grande interesse verso uno strumento che sia in grado di dargli un facile accesso ai dati dei pazienti, passando dai controlli di routine fino agli interventi chirurgici.

Via | BGR

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!