Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Milioni di persone spiate con Angry Birds, Google Maps, Facebook, Twitter, LinkedIn
Notizie

Milioni di persone spiate con Angry Birds, Google Maps, Facebook, Twitter, LinkedIn 

Testate giornalistiche del calibro di New York Times e The Guardian confermano che la  National Security Agency (NSA) e la Government Communications Headquarters (GCHQ) spiavano gli utenti grazie al popolarissimo gioco Angry Birds. Inoltre molte informazioni personali sono state tratte anche grazie all’utilizzo delle applicazioni più popolari.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

angry-birds-spy

Ogni volta che un utente apriva il gioco di Angry Birds, le sue informazioni personali viaggiavano inconsapevolmente dal proprio smartphone ai database delle agenzie governative statunitensi o britanniche. Lo stesso metodo di spionaggio è stato applicato anche ad applicazioni molto più popolari come quelle dei social network Facebook, Twitter, LinkedIn e addirittura Google Maps.

Ma che informazioni venivano inviate? Quelle di carattere generale a cui possono attingere questo tipo di applicazioni. Quindi posizione geografica rilevata con il GPS, oppure informazioni personali come sesso, stato civile, etnia, orientamento sessuale e così via. Snowden con i suoi documenti ha rivelato che era possibile risalire anche allo schieramento politico.

E’ dal 2007 che l’NSA e la Gchq erano al lavoro per ottenere informazioni personali grazie all’utilizzo delle applicazioni per smartphone e tablet. La software house che ha creato Angry Birds, la Rovio, quando ha saputo della notizia ha precisato che l’azienda non era a conoscenza di questa pratica di spionaggio.

Via | CorriereDellaSera

 

 

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.