Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

[MWC 2014] Guard2me: lo smartwatch salvavita per i pazienti affetti dal morbo di Alzheimer
MWC 2014

[MWC 2014] Guard2me: lo smartwatch salvavita per i pazienti affetti dal morbo di Alzheimer 

Al Mobile World Congress che si sta svolgendo a Barcellona in questi giorni gli smartwatch, e più in generale il settore degli accessori indossabili, si fanno sempre più presenti. È il caso di Guard2me, un dispositivo dalle funzionalità avanzate in grado di assistere i pazienti affetti da malattie invalidanti gravi, come appunto il morbo di Alzheimer.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

guardme

Guard2me è un supporto digitale per persone affette da demenza. Il dispositivo è stato sviluppato dalla società svizzera LOSTnFOUND al fine di migliorare le vite e le condizioni di persone affette da Alzheimer e demenza.

L’accessorio è infatti molto semplice da utilizzare: una volta indossato dalla persona affetta da una qualche malattia invalidante, come appunto l’Alzheimer, i familiari possono controllare la posizione attuale e molto altro ancora attraverso un’applicazione appositamente sviluppata.

guard2me_app

Il dispositivo è dotato di un modulo GPS che è in grado di comunicare con l’applicazione per smartphone o con la sezione dedicata sul sito web attraverso una scheda SIM inserita direttamente nell’accessorio. In questo modo, familiari e medici possono controllare gli spostamenti della persona malata impostando, se necessario, un avviso per quando la persona di sposterà al di fuori di una data zona “di sicurezza”. L’orologio dispone inoltre di un pulsante SOS che, se premuto, comunica direttamente ai medici i dati del paziente, come ad esempio il gruppo sanguigno o i medicinali che vengono assunti regolarmente.

G2M_controlcenter_01

L’orologio dispone di un’interfaccia davvero molto semplice che mostrerà all’utente l’ora attuale, il livello di carica del dispositivo e la copertura di rete e GPS. Tramite i due pulsanti laterali sarà possibile impostare l’ora o inviare l’SOS. Tramite l’applicazione sarà invece possibile impostare i vari avvisi, i dati personali dell’utente ed i contatti per gli eventuali soccorsi.

Guard2me sarà disponibile al pubblico a partire dai primi giorni del prossimo mese.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.