App Store

[WMC 2014] CamMe, l’app gratuita per scattarsi selfie, è stata premiata come migliore app dell’anno

[app_597208969]

A Barcellona dopo le presentazioni dei vari smartphone, prodotti indossabili ed accessori di terze parti, arriva il momento delle premiazioni. Secondo una commissione del GSMA, la migliore applicazione per dispositivi mobili pubblicata nel 2013 è stata CamMe, l’applicazione che aiuta a scattare i selfie. [appscreens_597208969]

A Barcellona è tempo di premi e tra le migliori applicazioni mobili del 2013 spicca CamMe, ma di cosa si tratta?

CamMe è la migliore applicazione per scattarsi selfie (autoscatti, per i puristi della lingua italiana) e fotografie di gruppo. L’applicazione supporta le hand gesture ed è quindi possibile scattare fotografie senza alcun bisogno di toccare con mano il dispositivo.

Per eseguire i migliori scatti è sufficiente posizionare il telefono ad una distanza ottimale che varia dai 50 centimetri ai 5 metri: in questo modo potrete quindi scattare fotografie senza bisogno di impazzire per riprendere esattamente ciò che volevate. Con CamMe non ci sarà più bisogno quindi di chiedere ad un passante o ad un amico di scattarci una fotografia, e non ci sarà nemmeno bisogno darsi il cambio per scattare foto di gruppo.

Le caratteristiche dell’applicazione sono tante, eccovi le principali:

  • PhotoBoot: scatta fotografie in sequenza.
  • FunShot: migliora le immagini grazie ad immagini sovrapposte.
  • Social: condividi i risultati attraverso i principali social network.
  • Tante funzionalità per la modifica degli scatti.

CamMe è disponibile in App Store, è localizzata in inglese ed è compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Questa app è ottimizzata per iPhone 5. Richiede l’iOS 7.0 o successive.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!