Rumors

Apple permetterà agli sviluppatori di terze parti di utilizzare Siri | Rumor

Siri, l’assistente virtuale di Apple, col tempo si sta specializzando sempre di più nel soddisfare le richieste degli utenti. Presto però la società californiana potrebbe permettere agli sviluppatori di applicazioni di terze parti di integrare alcuni comandi in Siri, soprattutto in vista del lancio di iWatch.

PUBBLICITÀ

siri

Secondo Jessica Lessin, ex giornalista del popolare Wall Street Journal, Apple aprirà presto Siri agli sviluppatori di applicazioni di terze parti.

Una soluzione del genere aprirebbe ad infinite possibilità di utilizzo dell’assistente virtuale e permetterebbe alla società di convincere più persone ad acquistare un futuro iWatch. Allo stato attuale non è infatti possibile, ad esempio, prenotare un noleggio di un’automobile o di un hotel, o inviare un messaggio attraverso altre applicazioni che non siano per forza tramite l’applicazione Messaggi preinstallata.

Sicuramente Siri non sarà in grado di lavorare autonomamente su iWatch a causa delle risorse hardware limitate del dispositivo. iWatch dovrà quindi essere necessariamente collegato via Bluetooth ad iPhone, per questa regione Apple sta cercando di apportare significativi miglioramenti a Siri con l’introduzione di nuove API riservate agli sviluppatori.

Via | iDownloadBlog

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button