Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple si mostra preoccupata per i dispositivi Android sempre più validi e performanti?
Plus

Apple si mostra preoccupata per i dispositivi Android sempre più validi e performanti? 

Nel processo di Apple contro Samsung, sembra essere emerso un documento in cui la società Californiana si mostra preoccupata per l’attuale andamendo del mercato che vede gli utenti interessati ai prodotti della concorrenza che vengono venduti ad un prezzo basso e che montano come sistema operativo Android.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iphone-6-più-grande

Le ragioni di queste preoccupazioni stanno nelle vendite dell’iPhone, che potrebbero diminuire proprio a causa dei dispositivi della concorrenza. Le altre aziende in questi anni sono riuscite a migliorare il proprio hardware e talvolta anche gli ecosistemi su cui basano i nuovi prodotti, altre stanno investendo una qualità di capitale enorme a favore della pubblicità, ottenendo buoni risultati in termini di vendite proprio a causa dei prezzi accessibili di questi dispositivi.

L’attendibilità della fonte, Re/code, è piuttosto scarsa a nostro avviso, e sarebbe davvero inutile per una società come Apple avere dei documenti o delle email in cui viene mostrata preoccupazione verso altri; tuttavia questo rumor ci dà lo spunto per un ragionamento del tutto lineare: Realizzare dispositivi più grandi dell’iPhone, permette realmente alle altre aziende di integrare un buon hardware nei propri smartphone, anche pari a quello dell’iPhone stesso, dove invece Apple è costretta a progettarlo da zero affinchè risulti più piccolo ma ugualmente super-performante. Se non altro quindi, ha senso aspettarsi un dispositivo di dimensioni maggiori come prossimo modello valido per altri due anni a partire dalla fine di quello in corso.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.