Secondo una ricerca, la compagnia di Cupertino ha potenziato il marchio Apple estendendone le competenze anche alla gioielleria e l’orologeria.

jewe

Secondo gli accordi internazionali, i marchi registrati sono divisi in 45 categorie al fine di classificare i beni e i servizi tutelati. Beni come orologi e gioielli sono classificati nella categoria 14 che si focalizza particolarmente sulle pietre e i materiali preziosi con cui questi beni vengono solitamente prodotti.

Secondo i risultati delle ricerche, pare che Apple stia affinando sempre più i settori che coinvolgono il suo nome soprattutto la su citata categoria 14.

jewelry

I primi paesi in cui si sono verificati i cambiamenti sono Ecuador, Messico, Norvegia e (ultimamente) il Regno Unito.

Ovviamente l’intento della compagnia è quello di estendere questa tutela verso i suoi prodotti in tutti i Paesi in cui opera, in particolar modo negli Stati Uniti in cui al momento non è ancora coperta la Classe 14. I primi passi verso la commercializzazione dell’iWatch?

Via | Macrumors