Ormai il processo di produzione di iPhone 6 è iniziato e giorno dopo giorno arrivano sempre più indiscrezioni sia sul futuro design, sia sui vari componenti interni. Un nuovo rumor afferma che il prossimo processore A8, il quale sarà montato sul nuovo smarphone Apple, supererà i 2.0 GHz, incrementando notevolmente la frequenza rispetto al predecessore A7.

ewrwe

Secondo le ultime voci, Apple avrebbe deciso di aumentare la potenza della CPU permettendo di raggiungere le prestazioni elevate di più di 2.0 GHz per core: facendo un veloce confronto, il chip A7 raggiungeva la frequenza di 1.3 GHz in iPhone 5S e iPad mini, mentre su iPad Air arrivava a 1.4 GHz.

Il chip A8 manterrà ovviamente la struttura a 64 bit e rimarrà dual-core, ma sarà prodotto seguendo il nuovo processo produttivo a 20 nanometri. Grazie a ciò, la durata della batteria sarà maggiore grazie alla minore energia richiesta dalla CPU e al tempo stesso Apple ridurrà notevolmente i costi di produzione. TSMC e Samsung saranno i produttori principali del nuovo processore.

Apple quindi avrebbe deciso di non competere con i nuovi processori quad-core, puntando tutto sull’ottimizzazione delle prestazioni nel prossimo sistema operativo.

Via | Macrumors