Entra su Scontiamolo, il nostro canale di Offerte e Sconti su Telegram.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Centinaia di impiegati Beats disoccupati in seguito all’accordo con Apple

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Uno degli affari più consistenti che hanno riempito la pagina della cronaca tecnologica è indubbiamente l’acquisto di Beats da parte di Apple. La finalizzazione dell’acquisizione volge ora a compimento, il primo Agosto era infatti stata data come data ultima per completare la transizione. Tale transizione vedrà diversi cambiamenti per gli impiegati di entrambe le aziende, ma pare che ora a rimetterci siano gli impiegati Beats.

Beats

Molti dei talenti che lavorano alla Beats vedranno ora i tetti di Cupertino come loro nuova sede operativa, ma il fatto preoccupante è che tale forza lavoro subirà un taglio del 40% durante la migrazione.

Questo dato si traduce con l’eliminazione di circa 200 posti di lavoro. Secondo un report del NY Post, Apple ha si inviato le sue proposte di lavoro agli impiegati Beats, ma molte di queste sono a tempo determinato e il fantasma della perdita del lavoro aleggia quindi tra i corridoi dell’azienda specializzata in cuffie.

I co-fondatori di Beats Jimmy Iovine e Andre Young, il capo del settore creativo Trent Reznor e i responsabili del settore musicale Luke Wood e Ian Rogers lavorano già all’interno degli stabilimenti Apple, ma si prevede che gli uffici Beats di Culver City, città famosa per essere stato il set di “Via col Vento”, resteranno aperti.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Via | CultOfMac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.