Notizie

DayOne di iPhone 6 a Roma: uova e farina contro le persone in coda

Questa notte vi abbiamo raccontato quello che è stato il DayOne dei nuovi iPhone 6 e iPhone Plus in Italia. Tramite il nostro LIVE abbiamo descritto, anche con foto e interviste, la passione che tantissime persone mostrano nei confronti dei prodotti Apple. Le lunghe code che si creano durante questi attesi eventi permettono agli utenti, ma anche a passanti curiosi, di conoscersi, di scambiarsi opinioni, di condividere, appunto, la loro passione. Purtroppo qualcosa di spiacevole è successo a Roma, dove il gruppo organizzato del Blocco Studentesco ha lanciato uova e farina contro le numerosissime persone in fila.iphone-6-romaIl Blocco Studentesco (una associazione studentesca neofascista e collegata a CasaPound) stamattina ha organizzato un blitz contro le numerose persone che attendevano di acquistare i nuovi dispositivi Apple al centro commerciale Porte di Roma. Una nota dello stesso Blocco spiega così l’accaduto: “si è trattato di un’azione goliardica, una presa in giro contro la mania consumistica di aspettare ore e ore per un prodotto tecnologico divenuto ormai uno status symbol“.

Per quanto tutto ciò possa essere considerata come una moda, e per molti non lo è, ci sentiamo di affermare che ogni persona ha il diritto di dimostrare ogni suo tipo di passione, purché lo faccia in modo educato e civile. I numerosi acquirenti presenti al centro commerciale della zona nord-est della capitale sono stati invece giudicati come “peccatori” dal Blocco Studentesco, e per questo meritevoli di una punizione composta da uova e farina.

114631160-24c0db3d-d83b-48d0-8e26-16d71ec0e99e

Le persone in coda, anche dopo l'”offesa” gratuita ricevuta, hanno comunque mantenuto la calma. Momenti di caos ci sono stati invece quando una guarda giurata è stata colpita alla testa. Segnaliamo però che i carabinieri hanno già avviato le indagini per identificare i partecipanti al blitz

Queste le parole di di Fabio Di Martino, responsabile nazionale del Blocco Studentesco: “I gavettoni indirizzati ai ragazzi in fila servono a ‘svegliare’ una gioventù ormai assuefatta, attirata esclusivamente da mode dettate da grandi multinazionali e capace di vivere come un evento il lancio di un nuovo prodotto“.114632420-ea4a4a14-eac2-448c-8539-4639f3ef2ab8

Non sono mancati i riferimenti al centesimo anniversario della Grande Guerra con lo slogan “Ieri in trincea e baionetta. Oggi un iPhone che ti aspetta“, e alla crisi economica che affligge l’Italia. Di Martino ha infatti affermato: “Le parole d’ordine di quest’anno sono ‘ritrova te stesso’: un incitamento rivolto a tutti gli italiani, per riscoprire le nostre radici e la nostra storia, per affermare ancora oggi la nostra volontà di combattere contro la crisi economica e spirituale che attanaglia l’Italia e l’Europa“.

100638235-f13682aa-3f59-461c-9d76-8843256a167a

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!