BrevettiiPadiPhoneNotizie

Apple brevetta il sistema che protegge iPhone dalle cadute

Probabilmente ognuno di noi ha sperimentato almeno una volta la spiacevole sensazione di vedere il proprio smartphone cadere inesorabilmente a rallentatore verso il pavimento e probabilmente verso fine certa. Proprio per dire addio agli schermi rotti in seguito alla caduta del nostro iPhone, Apple sperimenta un sistema che, stimando il punto di impatto del dispositivo, ne varia il centro di gravità limitando i danni.

iPhone tecnologia anti caduta

Il sistema in sintesi riesce innanzitutto a stabilire quando il dispositivo è in caduta e successivamente attraverso alcune variazioni interne riesce a preservare componenti più sensibili agli urti quali la fotocamera e il display.

Il tutto si basa su sensori già presenti su iPhone come l’accelerometro e il giroscopio ed un sensore ad ultrasuoni. Una volta stabilita la fase di caduta, iPhone calcolerebbe l’angolo di impatto con il pavimento e, utilizzando un motorino come quello della vibrazione, sposterebbe il suo asse tanto quanto basta per scongiurare danni ingenti.

11241-3995-141202-Protect-l

Considerando che utilizza componenti attualmente già presenti nel dispositivo, il brevetto potrebbe già essere applicato alla prossima generazione di smartphone made in Cupertino.

Cosa ne penserà il primo ragazzino in fila all’uscita di iPhone 6 in Australia?

Via | AppleInsider

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!