Notizie

Mark Zuckerberg critica un commento di Tim Cook e i prezzi elevati dei prodotti Apple

In un’intervista rilasciata al TIME, il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha descritto i commenti di Tim Cook riguardanti le imprese supportate economicamente dalle pubblicità come “ridicoli“, e ha criticato i prezzi dei prodotti firmati Apple, giudicandoli come “troppo cari“.

markapple

Nel caso specifico, Zuckerberg si riferiva ad una dichiarazione di Cook rilasciata a Settembre e relativa all’approccio di Apple nei confronti della sicurezza e della privacy. Ecco quanto affermato dal CEO di Apple:

Alcuni anni fa, gli utenti dei servizi Internet hanno iniziato a rendersi conto che quando un servizio online è gratuito, non si è più “clienti”, ma “prodotto”.

Anche se Cook, senza citare il nome della società, si riferiva a Google, il commento potrebbe applicarsi altrettanto bene a Facebook, che ha la stessa necessità di “monetizzare” i propri iscritti.

Zuckerberg non ha per nulla condiviso la riluttanza di Cook a fare i nomi:

E’ frustrante che molte persone cercano sempre di equiparare un modello di impresa basato sulla pubblicità con qualcosa caratterizzato dal disaccordo con i clienti. Credo che sia il concetto più ridicolo. Pensate che il fatto di pagare Apple vi faccia essere in linea con loro? Se così fosse, allora renderebbero i loro prezzi molto più economici!

Via | 9to5Mac

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!