AppleiPhoneNotizie

Apple conquista il 79% dei profitti negli smartphone nel 2014

Non è la prima volta che leggiamo di enti che sottolineano come Apple, soprattutto dall’uscita dei suoi iPhone 6, abbia letteralmente sbaragliato la concorrenza nel settore smartphone. Questa volta tocca al portale canadese Canaccord, specializzato nel settore bancario e finanziario, a girare il coltello nella piaga delle aziende concorrenti che vedono una distanza sempre maggiore con l’azienda californiana.

canaccord apple samsung

Canaccord evidenzia come, nel 2014, Apple si sia aggiudicata il 79% dei profitti del settore smartphone. Samsung, principale competitor dell’azienda di Cupertino, si ferma al solo 25%. I dati che fanno capire realmente il successo conferito ad Apple dall’ultima generazione dei suoi smartphone riguarda però l’ultimo trimestre dello scorso anno, periodo in cui Apple si è aggiudicata il 93% dei profitti contro il 9% di Samsung.

Se vi state chiedendo come mai la somma di tali dati supera il pieno 100% la risposta è da ricercare nell’attività di altri competitor minori che, in perdita, alterano le percentuali di mercato.

Come tutti i report di questo tipo in questo periodo, non si può non sottolineare che Samsung, nell’ultimo trimestre del 2013 detenesse quota 53%. Secondo il portale, il successo di iPhone non è destinato a calare: entro la fine del 2018, lo smartphone raggiungerà i 650 milioni di utenti.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!