Apple WatchRumors

Apple Watch: cosa sappiamo sulla durata della batteria?

Sembra ieri che brancolavamo completamente nel buio per l’arrivo di Apple Watch, eppure è possibile che oggi tutti i nostri quesiti trovino risposta. Per quanto riguarda la batteria, cosa dobbiamo aspettarci in quanto autonomia?

apple-watch

Durante un’intervista, Tim Cook ha dichiarato che Apple Watch necessiterà di essere caricato ogni sera. In molti hanno già fatto una smorfia di disapprovazione a questa notizia perché andrebbe contro il principio di monitoraggio di alcune funzioni vitali come ad esempio la qualità del sonno.

Secondo alcuni rumor di inizio anno, in caso di uso di app che necessitano di un forte utilizzo della batteria, l’autonomia di Apple Watch potrebbe essere stimata tra le 2.5 e le 4 ore di autonomia contro le 19 ore di autonomia in utilizzo tipico di notifiche e accesso app.

Tali voci sono state ultimamente smentite optando per 5 ore di autonomia completa in caso di utilizzo massiccio e la durata dell’intera giornata per quanto riguarda l’uso ordinario.

Pare che sia confermata la necessità di dover ricaricare il dispositivo giornalmente.

Ad aumentare le prestazioni del dispositivo in quanto a durata, ci sarà la modalità Power Reserve Mode che eliminerà servizi superficiali o non in uso per ottimizzare l’uso della batteria. Differentemente da iPhone, sempre secondo i rumor, non verrà visualizzata un pop up nel caso di batteria scarica ma ci sarà il solo cambio di colore dell’icona:

  • 20% di batteria: il colore della la batteria passa da verde ad arancione
  • 10% di batteria: il colore della batteria passa da arancione a rosso

applewatchbattery

Via | 9to5mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!