Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Rockstar frutta 400 milioni di dollari ad Apple
Notizie

Rockstar frutta 400 milioni di dollari ad Apple 

Rockstar è un consorzio formato da alcuni big della tecnologia. Tra i vari nomi che hanno aderito alla sua formazione, spiccano quelli di BlackBerry, Ericsson, Microsoft, Sony e ovviamente Apple. Proprio per quest’ultima i vantaggi sono notevoli, con profitti che sfiorano i 400 milioni di dollari.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

rockstar

Profitti così così alti, ricordiamo, sono possibili grazie all’acquisizione da parte del consorzio nel 2011 dei brevetti della defunta società canadese Nortel.

La cifra è stata elaborata da Maynard Um, analista di Wells Fargo attraverso alcune stime basate sul guadagno del 17% dichiarato da BlackBerry.

Inizialmente, Rockstar è nato per impedire che Google acquisisse i brevetti di cui abbiamo accennato poco fa utilizzandoli poi come “riscatto” in caso di controversie riguardanti Android, ma pare che una volta che la teoria “Del nemico comune” si sia acquietata le aziende del consorzio abbiano iniziato a farsi causa a vicenda.

Nel 2011 Rockstar aveva infatti battuto Google nell’asta dell’acquisto dei brevetti Nortel pagando 4,5 miliardi di dollari. Di questi brevetti, attualmente, Apple ne possiede quasi 1500.

Via | MacNN

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.