iPadiPhoneNotizie

iOS 8.3 impedisce l’accesso alle applicazioni ad utility come iFunBox

Apple ha modificato le impostazioni di sicurezza in iOS 8.3, che ora impediscono a gestori di file e strumenti per il trasferimento come iFunBox, iTools, iExplorer, iBackupBot e PhoneView di accedere alle directory delle app su iPhone, iPad o iPod touch.

ifunboxios

Ecco quanto dichiarato dagli sviluppatori di iFunBox su Facebbok:

iOS 8.3 ha rovinato la nostra libertà di controllare i dati nei nostri giochi/app installati. Apple ha bloccato l’accesso a tutte le sandbox di ogni applicazione installata su iOS 8.3. In precedenza solo la scrittura era bloccata nelle directory eseguibili. Adesso abbiamo perso totalmente il controllo delle applicazioni sui nostri dispositivi. Stiamo facendo le nostre ricerche in merito. Prima di una soluzione, iFunBox non potrà accedere ai dati di qualsiasi applicazione se il dispositivo non è jailbroken.

iFunBox-iOS-8.3

iFunBox è stato uno dei primi programmi ad essere aggiornato durante il weekend con una parziale correzione. La versione 2.95 permette di accedere ai dati di tutte le applicazioni con abilitato l'”iTunes File Sharing“. L’accesso ad altre applicazione richiede invece il jailbreak.

I trasferimenti di file tra un dispositivo iOS jailbroken e un Mac/PC possono essere ancora eseguiti, ma è importante ricordare che non è stato (ancora) rilasciato un jailbreak per iOS 8.3, e che a breve Apple dovrebbe chiudere le firme di iOS 8.2 e ciò significa che non sarà più possibile effettuare il downgrade.

Via | MacRumors

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button