Nel corso di una recente conferenza sui risultati finanziari trasmessa da CNET, il CEO di Time Warner Jeffrey Bewkes ha affermato di essere quasi sicuro che Apple lancerà un servizio TV in abbonamento basato su Internet.

appleserviziotv

Non è chiaro se Bewkes sia a conoscenza di particolari informazioni relative ai piani di Apple, ma la società californiana e Time Warner hanno collaborato diverse volte in passato, fino al recente affare HBO Now, il nuovo servizio per Apple TV e dispositivi iOS.

Le difficoltà riscontrate da Apple relativamente alle offerte sui contenuti proposte da aziende come Time Warner hanno ripetutamente ritardato il lancio di un servizio TV. Il rapporto tra Apple e le reti televisive però sembra stia migliorando, e la dichiarazione di Bewkes conferma questa ipotesi.

Il nuovo servizio di Apple potrebbe includere contenuti firmati CBS, Fox, Walt Disney e altre reti, con circa 25 canali disponibili, il tutto per un costo che va dai 30 ai 40 dollari mensili.

Secondo le recenti indiscrezioni, Apple potrebbe presentare il nuovo servizio TV in streaming alla WWDC 2015 di Giugno.

Via | MacRumors