MacNotizie

L’SSD del nuovo MacBook Pro 15″ con display Retina non smentisce le dichiarazioni di Apple

Il nuovo MacBook Pro con display Retina da 15″, presentato pochi giorni fa, non presenta alcun aggiornamento del processore a causa di ritardi di produzione da parte di Broadwell, ma include invece il trackpad con Force Touch e, soprattutto, una nuova memoria flash basata su PCIe che, stando a quanto dichiarato da Apple, è 2.5 volte più veloce di quelle montate in macchine della generazione precedente, con un throughput la cui capacità di trasmissione arriva fino a 2GB/s.

macbookpro

Nel benchmark (QuickBench 4.0) condotto dal sito francese MacGeneration, il MacBook Pro con display Retina da 15″ entry level da 2.2GHz con 16GB di RAM e 256GB di spazio d’archiviazione si è rivelato all’altezza delle affermazioni di Apple, con una impressionante velocità di lettura (2GB/s) e scrittura (1.25GB/s).

quickbenchextended

Con velocità di 2GB/s, il MacBook Pro Retina da 15″ vanta lo storage più veloce tra tutti i notebook di Apple. Il trasferimento di un file di 8.76GB ha richiesto ad esempio solo 14 secondi. Con file di piccole dimensioni, la velocità di lettura/scrittura supera il gigabyte al secondo.

quickbench4standardtest

Come il MacBook Pro Retina da 13″ del 2015 e il MacBook Air da 13″, il nuovo MacBook Pro Retina da 15″ utilizza un’unità a stato solido (SSD) prodotta da Samsung. Come notato da MacGeneration, il nuovo notebook di Apple non utilizza il più veloce protocollo NVM Express SSD, al contrario del modello da 13″.

Cliccate qui per scoprire tutti i dettagli relativi a prezzi e disponibilità del nuovo MacBook Pro con display Retina da 15″ di Apple. Cliccate qui se invece volete dotare di un SSD il vostro computer.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!