Sin da quando, con l’avvento di iOS 6, Apple ha deciso di sostituire Google Mappe con il suo sistema di mappe personalizzato, Mappe ha subito l’eterno confronto con il prodotto del gigante della ricerca. Proprio in visione di una battaglia che spesso appare persa in partenza Apple è alla continua ricerca di nuovi provider che potrebbero migliorare il suo servizio di mapping. Nuovi partner fanno intravedere un futuro diverso per il servizio.

mappe

E-WEGO, NavAds, Yellow Pages Group Corp, Yellow Pages Turkey sono solo alcuni dei nomi con cui Apple inizierà a collaborare per migliorare quello che spesso è stato definito un vero e proprio tallone di Achille.

I dati forniti da i nuovi provider verrebbero utilizzati non solo per migliorare le indicazioni stradali del servizio di navigazione, ma anche per fornire immagini migliori dai satelliti e informazioni più complete sulle varie attività commerciali.

Tra le varie novità, vi è anche il rinnovo del contratto con TomTom nonché la collaborazione di TripAdvisor e Booking.com in quanto a recensioni.

Via | AppleInsider