Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple conferma il bug dei messaggi che fa riavviare l’iPhone. Ecco come risolvere
Apple

Apple conferma il bug dei messaggi che fa riavviare l’iPhone. Ecco come risolvere 

Proprio questa mattina vi abbiamo mostrato un video in cui viene illustrato un Bug presente su iOS che coinvolge l’applicazione messaggi.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

imessage

Praticamente, un messaggio scritto in arabo utilizzando caratteri particolari riesce a mandare in crash l’applicazione ed a causare un riavvio automatico del telefono. Questo avviene perchè l’iPhone in qualche modo traduce quel testo, generando un comando che viene anche eseguito e provoca appunto il riavvio.

Per uscire da questo Loop di riavvii spontenei, l’utente che riceve quel messaggio dovrà semplicemente eliminarlo. In alcuni casi tuttavia, l’applicazione Messaggi crasherà all’avvio, impedendo alle persone di cancellare il messaggio incriminato.

Apple ha riconosciuto il problema, dichiarando di essere già a lavoro su una risoluzione che verrà resa disponibile attraverso un aggiornamento software. Nel frattempo, potrete risolvere con uno dei seguenti metodni:

  • Provate ad inviare un SMS utilizzando la dettatura vocale di Siri, oppure
  • Aprite l’applicazione Immagini e scegliete condividi tramite iMessage.

Con questi due sistemi, dovremmo riuscire a visualizzare la lista dei messaggi ricevuti e quindi anche ad eliminare quel messaggio contenente caratteri unicode.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.