Apple MusicNotizie

Le etichette discografiche indipendenti inglesi si oppongo al periodo di prova gratuito di Apple Music

Come è ormai noto, Apple Music non offrirà un piano free supportato da annunci pubblicitari, ma solo un periodo gratuito di prova di tre mesi. Quest’ultimo però potrebbe portare all’assenza nel catalogo musicale del servizio in streaming di popolari artisti inglesi.

applemusicbritish

Diverse etichette discografiche indipendenti del Regno Unito stanno al momento esprimendo la loro preoccupazione per la particolare “offerta” gratuita di Apple Music. In particolare, le etichette si oppongono al fatto che Apple non pagherà i diritti sui contenuti durante il periodo di prova di tre mesi.

Le etichette indipendenti inglesi rappresentano diversi artisti, dai musicisti meno noti a grandi nomi come Adele e Arctic Monkeys. Non accettando le condizioni di Apple, tutti i brani degli artisti da loro rappresentati non saranno inclusi nel catalogo di brani di Apple Music.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!