Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

Ecco perché la polizia di Londra ti arresterebbe se provassi a caricare iPhone a bordo treno

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Con la rapidità con cui i nostri smartphone esauriscono la carica a disposizione siamo automaticamente propensi a cercare qualsiasi forma di alimentazione al fine di non rimanerne senza. Se vi trovate a Londra però, ricordate di non ricaricare il vostro iPhone a bordo treno, la conseguenza potrebbe essere l’arresto.

londra carica iphone arresto

Alcuni giorni fa, infatti, le autorità londinesi hanno arrestato un utente iPhone, Robin Lee, per il reato di “abstracting electricity“che potremmo tradurre come ”appropriazione indebita di elettricità”.

Quando Lee ha provato a ricaricare il proprio iPhone si è subito dovuto confrontare con un agente che, intimidendolo, gli notificava che per l’acquisizione impropria di cui si stava macchiando la pena arrivava anche fino a 5 anni di reclusione.

Arrivato in stazione, c’erano altri 4 agenti ad aspettare Lee il quale, ritenendo ridicole le accuse formulategli, non ha reagito di buon modo. Le prese sui mezzi di trasporto, infatti, possono essere utilizzate solo per dare alimentazione agli apparecchi destinati alla pulizia con tanto di cartellone di notifica che ne vieta l’utilizzo pubblico.

Via | BGR

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.