Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple è l’azienda più attaccata in fatto di brevetti
Apple

Apple è l’azienda più attaccata in fatto di brevetti 

Venire a sapere che Apple è stata portata davanti al banco dei testimoni per una ragione o per l’altra è ormai un evento che non ci sconvolge più di tanto. Le cause che vedono l’apparizione di Apple all’interno dei tribunali riguardano soprattutto l’ipotetica infrazione di diversi brevetti ai danni sia di grandi società, come accade spesso contro Samsung, che di realtà aziendali più piccole. Questo scenario trova ulteriore conferma in una ricerca di Unified Patents.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

 apple-store-venezia

Il 2015, in generale, vedrà il raggiungimento del picco storico di 7500 azioni legali per infrazione di brevetti. La maggior parte di queste vede come organi accusatori quelle che vengono chiamate in gergo “non-practicing entities”, ovvero enti che si limitano a possedere la proprietà intellettuale di alcuni brevetti senza farne un uso effettivo.

azioni legali

Il mondo della tecnologia sembra essere particolarmente coinvolto da questo argomento e si colloca al primo posto tra i settori del mondo dei brevetti per il numero di cause legali innescate.

settore dispute

Vittima preferita di questi enti che fanno delle cause legali un vero e proprio business è indiscussamente Apple seguita sul podio da Samsung, Hewlett Packard, Actavis, ed Amazon.

ranking

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.