Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Ecco cosa pensa Ford dell’ingresso di Apple nel settore auto
Apple

Ecco cosa pensa Ford dell’ingresso di Apple nel settore auto 

Quando un nuovo prodotto o una nuova azienda si lanciano sul mercato, le aziende concorrenti come prima reazione iniziano ad interrogarsi su cosa capiterà alle loro entrate per la presenza di un’ulteriore membro con cui dividersi il mercato. Una reazione quindi che potremmo tendenzialmente definire negativa ma che a quanto pare non coinvolge il CEO di Ford.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

ford mark apple

Mark Field, CEO di Ford, non è affatto spaventato dall’ipotetico ingresso di Apple o altri grandi nomi della tecnologia nel settore auto. Secondo il CEO, infatti, il settore automobili beneficia in modo molto particolare dell’ingresso di nuove aziende concorrenti portatrici di novità e ancor di più se si tratta di aziende che hanno lavorato esclusivamente nel settore informatico/tecnologico.

Il CEO, alla conferenza dove ha dichiarato i risultati fiscali dell’azienda, pare abbastanza sicuro di se anche grazie alle cifre che hanno caratterizzato il trimestre dell’azienda: un utile di 1,9 miliardi di dollari pari ad una crescita del 46% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Field, inoltre, è particolarmente interessato al concetto di partnership e sarebbe ben lieto di poter aggiungere (è il caso di dire) una marcia in più ai suoi veicoli.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.