Jailbreak

Un tweak installato grazie al jailbreak riesce a rubare 220.000 account iCloud

Secondo il sito cinese WooYun, un tweak installato da una sorgente Cydia non certificata, permette di rubare gli indirizzi mail e password degli account iCloud. In pericolo ci sono già 220.000 utenti che hanno installato questo tweak disponibile in lingua cinese.

PUBBLICITÀ

nuova minaccia iphone no jailbreak

La segnalazione arriva proprio dal sito cinese WooYun che ha scoperto il funzionamento segreto di questo tweak. L’applicazione installata non proviene da nessuna delle repository ufficiali Cydia, infatti è stata trovata in una sorgente non certificata. Pare che ci siano già 220.000 account “rubati”, principalmente da utenti cinesi in quanto il tweak è disponibile solamente nella loro lingua. Gli account iCloud, collegati direttamente al nostro dispositivo, sono stati rubati grazie alle credenziali d’accesso trovate all’interno del sistema operativo utilizzando il tweak installato. In questo modo gli hacker hanno accesso a tutti i dettagli ed informazioni personali degli utenti che hanno installato questa applicazione.

Vogliamo infine rassicurare tutti quanti che non hanno effettuato il jailbreak, perché in questo caso non c’è nessun pericolo, ma anche quelli che nonostante abbiano sbloccato il proprio dispositivo, hanno installato sempre tweak da repository certificate.

Via | iClarified

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button