Apple WatchiPhoneNotizie

Nuovo iPhone e stage presso il Campus 2 di Apple per l’adolescente la cui vita è stata salvata da Apple Watch

Pochi giorni fa vi abbiamo parlato della storia di Paul Houle, un ragazzo di 17 anni che ha scoperto grazie ad Apple Watch di avere un serio problema cardiaco. La sua salute era seriamente in pericolo, ma grazie allo smartwatch di Apple ha potuto prestarsi alle prime cure mediche. La storia dell’adolescente ha fortemente colpito il CEO di Apple Tim Cook, che lo ha contattato personalmente.

applewatch

Paul Houle è uno sportivo, precisamente un calciatore, e si è accorto che i battiti del cuore non scendevano sotto alle 145 pulsazioni al minuto, anche diverse ore dopo l’allenamento. I dati forniti da Apple Watch, registrati grazie al cardiofrequenzimetro, hanno convinto l’allenatore della squadra di Houle ad effettuare un controllo approfondito, che ha portato ad una importante scoperta: Houle è affetto da rabdomiolisi.

Venuto a conoscenza di questa storia, Tim Cook ha chiamato Houle, offrendogli un nuovo iPhone gratuitamente e uno stage estivo presso il prossimo ‘quartier generale’ di Apple. «Ho ricevuto una telefonata da un numero in California, e lui mi ha detto ‘ciao, sono Tim Cook, il CEO di Apple’», ha dichiarato Houle.

Il padre dell’adolescente riservava inizialmente diversi dubbi su Apple Watch, ma dopo l’esperienza di suo figlio ha deciso di acquistarne altri due, uno per se stesso e uno per sua moglie.

Via | 9to5Mac

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!