iPhone

Il team di LifeHacker smentisce alcuni miti sulla batteria degli smartphone

La durata della batteria dei nostri smartphone è probabilmente diventato uno dei topic più in vista di questa generazione. Sempre più grandi e sempre più potenti, i nostri dispositivi mobile sono diventati dei veri e propri prosciuga energia. Sui metodi utilizzati per prolungare la durata di una batteria se ne sono dette veramente tante, ed è per questo che il team di LifeHacker ha deciso di smentire qualche mito.

modalità risparmio batteria

Il primo mito che hanno tenuto a smentire è l’idea ormai diffusa che mantenere il proprio smartphone sotto carica anche dopo completato il ciclo di carica ne comprometta l’utilizzo a lungo termine. Citando Andrew Goldberg di iFixit, il team di LifeHacker sottolinea come i moderni dispositivi mobile siano universalmente dotati di un sistema di gestione della carica che impedisce il sovraccarico della batteria a ciclo di ricarica ultimato.

1465045038483093678

Altro interessante mito sfatato è che chiudere applicazioni in background possa prolungare la durata di un dato dispositivo. A dire il vero, spiega il team, chiudere costantemente app e magari doverle riaprire è molto più dispendioso, in termini di energia, rispetto al riavvio di un’app.

Nello specifico, iOS sarebbe già dotato di meccanismi di chiusura applicazioni laddove si manifesti la necessità di risparmio di memoria o altre situazioni “critiche”. Gli utenti farebbero manualmente quindi qualcosa che i loro smartphone sono già abituati a fare da soli.

A conclusione dell’articolo, il team da un consiglio “siate gli utenti dei vostri smartphone e non i loro custodi, lasciateli lavorare”.

Via | BGR

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!