Se volete comprare uno dei nuovi iMac, che sono stati rivelati proprio questo pomeriggio, dovete considerare un’importante cambiamento. L’unità flash dell’hard disk è passata da 128 GB a soli 24 GB, che potrebbero essere troppo pochi, per archiviare il sistema operativo e altri dati importanti.

imac

L’informazione ci viene fornita direttamente dal sito Apple, dove nella pagina delle specifiche dei nuovi iMac, troviamo l’informazione sull’unità flash presente all’interno. Il Fusion Drive da 1 TB nei nuovi iMac è stato suddiviso in un modo differente rispetto a quello del modello precedente. Se prima c’erano 128 GB di unità flash in grado di contenere i dati del sistema operativo OS X, delle applicazioni e dei file più utilizzati, ora con il nuovo modello ci ritroviamo una misera unità flash da 24 GB. Evidentemente Apple ritiene sufficienti i 24 GB di unità flash per tenere i dati veramente importanti, come l’OS X e qualche altra applicazione.

Se volete dunque un’unità flash da 128 GB nei nuovi modelli di iMac, dovete aggiungere 200€ o 300€ rispettivamente per il Fusion Drive da 2 TB o 3 TB. Inoltre Apple consiglia l’utilizzo di un Fusion Drive da 2 o 3 TB a tutti gli utenti che decideranno d’installare 32 GB di RAM sul proprio iMac.