Entra su Scontiamolo, il nostro canale di Offerte e Sconti su Telegram.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

ConcorrenzaiPhone

Il sensore delle impronte digitali su Nexus 5X è più veloce di quello dell’iPhone 6s [Video]

Nonostante Apple abbia migliorato il Touch ID nell’iPhone 6s, LG è riuscita a batterlo con il sensore d’impronte digitali presente nel Nexus 5X. Ecco la dimostrazione della minimale differenza di tempo nel riconoscimento delle nostre impronte digitali.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iphone 6s nexus 5

Dopo l’apparizione del sensore delle impronte digitali su iPhone 5s, molti produttori di smartphone hanno deciso di portarlo anche sui propri modelli. Nonostante questo il sensore Apple era di gran lunga migliore rispetto alla concorrenza, che nonostante l’avanzata tecnologia applicata, spesso non riusciva a riconoscere l’impronta digitale in un unico tentativo.

Il nuovo Nexus 5X è il primo smartphone Android, che riesce a superare perfino il Touch ID dell’iPhone 6s. La differenza di riconoscimento tra i due smartphone è chiaramente minima, ma come potete vedere dal video sottostante realizzato da SuperSaf TV, il Nexus 5X nella ripresa a rallentatore, riesce a battere l’iPhone 6s.

Ricordiamo che il Touch ID dell’iPhone 6s è stato migliorato rispetto ai precedenti modelli iPhone, portando un livello di riconoscimento praticamente istantaneo.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Tag

Continua a leggere..

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.