Stando ad un nuovo rapporto pubblicato da Bloomberg, a causa degli alti livelli di segretezza, Apple non starebbe facendo importanti passi avanti nello sviluppo di una propria intelligenza artificiale da applicare ai dispositivi.

siri

Per fare un esempio, la società ha mantenuto un profilo decisamente basso alla conferenza Neural Information Processing Systems dello scorso anno. Apple, inoltre, fino a questo momento non ha fornito alcun documento sulle ricerche relative alle AI, nonostante società rivali come Google lo facciano regolarmente.

La segretezza richiesta da Apple circa lo sviluppo di AI potrebbe inoltre intimorire potenziali dipendenti, che potrebbero sentir minata la loro libertà sul lavoro e la possibilità di esser coinvolti in progetti della comunità scientifica. Senza la possibilità di pubblicare documenti, per uno scienziato risulta davvero difficile mantenere il suo status nel settore della ricerca.

Via | AppleInsider