AppleConcorrenzaiOSiPhoneNotizie

LG aumenta il suo mercato del 10%, ma è ancora Apple a dominare gli USA

Un fenomeno di diffusione più o meno globale, e con una certa concentrazione in territorio statunitense, vede l’aumento del dominio di Apple in fatto di smartphone. Le ultime analisi condotte da comScore vedono una notevole salita della coreana LG ma allo stesso tempo confermano la sovranità della società di Cupertino che non pare essere intenzionata a scendere dal podio.

iphone6usa

Prendendo infatti in considerazione il terzo trimestre 2015, Apple detiene ben il 43,6% di tutti gli smartphone venduti in territorio statunitense, una cifra allo stesso tempo positiva (perché superiore dell’1,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso) e negativa (poiché rappresenta una perdita dello 0,5% rispetto al trimestre precedente). Anche altre aziende del mercato calano le loro percentuali tra cui Samsung che si ferma al 27,6% conquistando il secondo posto.

Azienda esente da questo calo è però la coreana LG che registra un segno positivo rispetto al trimestre precedente posizionandosi al terzo posto con il 9,4% (corrispettivo di un +1.1%).

2015-11-07_163802

A completare il podio troviamo un successione Motorola e HTC.

Volendoci concentrare sui sistemi operativi, invece, Android e Apple si dividono rispettivamente il 52,3% e il 43,6%, con il primo in salita dello 0.7%. Per quanto riguarda Microsoft, BlackBerry e Symbian, invece, si dividono un più misero 2,9%, 1,2% e 0,1% rispettivamente.

2015-11-07_163819

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!