Il giudice distrettuale William Alsup, oggi ha respinto una causa contro Apple avviata dai suoi stessi dipendenti. Migliaia di persone impiegate negli Apple Store avevano infatti realizzato una class action al fine di ricevere un compenso per le ispezioni di sicurezza.

apple store employee

Sostanzialmente, al termine di ogni turno di lavoro e di pausa i dipendenti vengono controllati per evitare la fuga di informazioni e soprattutto il furto di prodotti. Queste ispezioni sono necessarie per la sicurezza ma richiedono del tempo ed avvengono al di fuori degli orari di lavoro per cui normalmente non vengono retribuite.

La richiesta era quella di riconoscere un paio di dollari al giorno a tutti i dipendenti per il “tempo extra” che impiegavano per le ispezioni di sicurezza ma la corte non ha riconosciuto questo diritto poichè la fase post-shift è una procedura totalmente normale e necessaria per la sicurezza, inclusa nelle leggi che regolano il lavoro.