ConcorrenzaNotizie

I proprietari del Nexus 6P riportano la rottura spontanea del vetro della fotocamera

Il Nexus 6P di Huawei ha fatto parlare molto di se nelle ultime settimane presentandosi come uno degli smartphone più innovativi a raggiungere il mercato Android. Inizialmente, l’attenzione richiamata dal dispositivo è stata decisamente positiva, ma è man mano svanita oscurata dai commenti di alcuni utenti che lamentano la crepatura del vetro della fotocamera posteriore.

nexus vetro crepatura

Per chi non avesse familiarità con la struttura dello smartphone, sul perimetro della fotocamera posteriore è posizionata una striscia di Gorilla Glass 4 che, oltre ad un certo risultato estetico, punta ad una maggiore protezione della fotocamera del dispositivo.

L’accorgimento ha spesso generato i commenti più disparati della critica in fatto di design che, a seguito di episodi di crepatura del tutto inaspettata, non fa altro che urlare più forte l’inutilità del componente.

nexus-6P-cracks-1

In fatto di resistenza, il dispositivo aveva ricevuto già diverse critiche sia per la facilità alla piegatura sia per la crepatura del display a seguito di pressioni o impatti non importanti. L’incidente di cui sopra però appare ancora più grave poiché del tutto spontaneo e non causato da alcun tipo di pressione esterna.

nexus-6P-cracks

Dato che, come spesso accade, le critiche hanno assunto un modus di diffusione virale sulla gran parte dei social, l’opinione della critica si divide tra chi pensa che sia tutta una montatura a fini cospiratori contro il dispositivo Huawei e chi pensa che il problema sia reale e causato da un eccessivo surriscaldamento.

Via | RedmondPie

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!