Brevetti

Apple brevetta una tecnologia per gestire le notifiche attraverso lo sguardo

Sono davvero infiniti i brevetti presentati da Apple al fine di garantirsi la proprietà intellettuale di hardware e software che potrebbe decidere di implementare nei suoi futuri dispositivi. Uno tra questi consisterebbe in una tecnologia in grado di gestire le notifiche attraverso il rilevamento dello sguardo, ovvero il movimento degli occhi.

apple sguardo

Il brevetto è intitolato Delay of display event based on user gaze e consisterebbe un metodo di input per la gestione di tutti quegli eventi, avvisi e notifiche soggetti a scadenza di tempo attraverso lo sguardo direttamente su iPhone.

14971-10914-151117-Gaze-l

Se prendiamo ad esempio la correzione automatica, quando viene immesso un termine da correggere iOS reagisce lanciando un pop up avvisando dell’ipotetico termine corretto. Se l’utente è però intento a scrivere, potrebbe perdersi la notifica della correzione. La nuova tecnologia brevettata potrebbe far permanere l’avviso fino a quando lo sguardo dell’utente non cade sul punto in cui è apparso l’avviso facendo quindi intendere di averlo visto.

Anche lo spegnimento del display potrebbe essere gestito così generando uno stand by automatico quando lo sguardo dell’utente è concentrato altrove.

Ovviamente, il depositare un brevetto non significa che verrà necessariamente applicato, ma la prospettiva non è niente male.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!