Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple brevetta una tecnologia per gestire le notifiche attraverso lo sguardo
Brevetti

Apple brevetta una tecnologia per gestire le notifiche attraverso lo sguardo 

Sono davvero infiniti i brevetti presentati da Apple al fine di garantirsi la proprietà intellettuale di hardware e software che potrebbe decidere di implementare nei suoi futuri dispositivi. Uno tra questi consisterebbe in una tecnologia in grado di gestire le notifiche attraverso il rilevamento dello sguardo, ovvero il movimento degli occhi.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

apple sguardo

Il brevetto è intitolato Delay of display event based on user gaze e consisterebbe un metodo di input per la gestione di tutti quegli eventi, avvisi e notifiche soggetti a scadenza di tempo attraverso lo sguardo direttamente su iPhone.

14971-10914-151117-Gaze-l

Se prendiamo ad esempio la correzione automatica, quando viene immesso un termine da correggere iOS reagisce lanciando un pop up avvisando dell’ipotetico termine corretto. Se l’utente è però intento a scrivere, potrebbe perdersi la notifica della correzione. La nuova tecnologia brevettata potrebbe far permanere l’avviso fino a quando lo sguardo dell’utente non cade sul punto in cui è apparso l’avviso facendo quindi intendere di averlo visto.

Anche lo spegnimento del display potrebbe essere gestito così generando uno stand by automatico quando lo sguardo dell’utente è concentrato altrove.

Ovviamente, il depositare un brevetto non significa che verrà necessariamente applicato, ma la prospettiva non è niente male.

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.