Entra su Scontiamolo, il nostro canale di Offerte e Sconti su Telegram.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple vince l’ultima causa contro Android

L’ennesima querele tra Apple e Android si è appena chiusa a favore della prima con la sentenza emessa dal giudice Lucy Koh.

iSpazioAppleVSandroid

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

L’ultima causa tra le due aziende riguardava un problema che gli utenti Android, che prima utilizzavano iOS iMessage, avevano riscontrato. Il bug in questione non permetteva a chi era passato dal sistema operativo di Apple ad Android il normale invio degli SMS.

Apple aveva corretto il bug che persisteva dal 2014, ma le polemiche non si erano attenuate con la risoluzione del problema, l’azienda di Cupertino veniva, infatti, accusata di aver volutamente creato il problema per scoraggiare il passaggio ad Android da parte dei suoi utenti.

Il caso è stato chiuso dal giudice Lucy Koh che dopo aver sentito entrambe le parti ed analizzato la questione ha emesso un verdetto di non colpevolezza a favore di Apple.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Via | businessinsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.