Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

ConcorrenzaiOS

Google ha pagato 1 miliardo di dollari per rimanere il motore di ricerca predefinito su iOS

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Nel ormai lontano 2014, Google avrebbe pagato ben 1 miliardo di dollari, per rimanere il motore di ricerca predefinito su tutti i dispositivi iOS.

google app ios

Grazie a questi versamenti per un totale di un miliardo di dollari, Google si è assicurata il posto di motore di ricerca predefinito su iOS. Proprio nel 2014 infatti, Yahoo stava tentando di convincere Apple a cambiare il loro motore di ricerca predefinito, ma Google non è certo rimasta con le mani in mano, intervenendo subito per assicurasi la prevalenza sui motori di ricerca mobile. Oltre ad iOS, il motore di ricerca Google è presente anche su Android ed è possibile scaricarlo anche su altri sistemi operativi.

Apple ha chiaramente accettato questa proposta, il che però va un po’ contro la politica dell’azienda di Cupertino. Google infatti, con il proprio motore di ricerca e le proprie applicazioni di advertising, trascura la privacy degli utenti, utilizzando i loro dati per scopi commerciali. Apple invece sta difendendo il più possibile la nostra privacy, cerando di bloccare proprio questo modello di advertising utilizzato da Google, il che non spiega la scelta del motore di ricerca predefinito su iOS.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.