Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

USA: presentato nuovo disegno di legge contro il tentativo di blocco delle vendite di smartphone criptati
Notizie

USA: presentato nuovo disegno di legge contro il tentativo di blocco delle vendite di smartphone criptati 

I tentativi da parte di stati come New York e California per vietare la vendita di smartphone criptati potrebbero essere bloccati da una legge federale. Il disegno di legge è stato presentato oggi al Congresso degli Stati Uniti d’America dai rappresentati Ted Lieu (Democratico-CA) e Blake Farenthold (Repubblicano-TX).

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

usa

Lo stato di New York il mese scorso ha dato il via al suo tentavo di vietare la vendita di smartphone criptati in tutto lo stato, a meno che il produttore non inserisca una back door. Tale disegno di legge è praticamente identico a quello proposto in California alcune settimane prima. In pratica, questa politica metterebbe la parola fine alla vendita di iPhone in entrambi gli stati.

La posizione decisa di Apple sulla crittografia (forte crittografia per i dati salvati su iPhone e crittografia end-to-end per iMessage e FaceTime), ha portato l’azienda californiana a scontrarsi con diversi enti, come FBI, DOJ e CIA. Tim Cook ha spesse volte difeso pubblicamente la politica della società, sostenendo che la crittografia è uno strumento di fondamentale importanza per proteggere la privacy degli utenti.

Via | 9to5Mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.