Apple

Sentenza confermata: Apple pagherà 450 milioni di dollari per il caso e-books

Questa volta non c’è stato scampo per Apple, che dovrà pagare 450 milioni di dollari per i danni causati con l’aumento dei prezzi dei libri digitali.

ibook

L’appello di Apple è stato ignorato dalla Corte Suprema degli Stati Uniti, quindi l’azienda di Cupertino dovrà pagare i 450 milioni di dollari previsti dalla sentenza del 2014. L’ammontare della cifra verrà suddiviso in 400 milioni di dollari, dedicati ai consumatori, 20 milioni di dollari agli stati coinvolti nel processo e 30 milioni di dollari in spese legali.

Apple dovrà quindi pagare questa consistente cifra di denaro per aver aumentato il prezzo degli e-books, impedendo, ostacolando così una libera concorrenza nel settore.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!