Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Quando si parla di ‘gaming’ iPhone batte tutti, anche HTC 10 e Galaxy S7
Concorrenza

Quando si parla di ‘gaming’ iPhone batte tutti, anche HTC 10 e Galaxy S7 

Senza dubbio i nuovi Galaxy S7 e HTC 10 sono al momento i migliori smartphone Android sul mercato, ma se siete alla ricerca di un dispositivo mobile che vi possa assicurare la migliore esperienza ludica allora dovete cambiare obiettivo. In questo caso sono infatti consigliati i più recenti iPhone 6s e iPhone SE di Apple, o addirittura il più vecchiotto iPhone 6.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iphonegaming

Questa è l’opinione di Alex Cranz di Gizmodo, che ha detto la sua dopo un attento confronto tra i vari dispositivi. Cranz ha spiegato che i risultati dei benchmark relativi alle CPU e GPU non forniscono tutte le informazioni utili per quel che riguarda il gaming.

Il servizio GameBench è quello più adatto per ovviare a questo problema, i cui test analizzano FPS, CPU, GPU e il consumo della batteria. Il servizio ha rivelato anche che la maggior parte dei giochi sono limitati ai 30fps o 60fps per salvaguardare la durata della batteria. iPhone 6s, SE e 6 offrono tutti un framerate costante di 60fps, al contrario di smartphone top di gamma Android, tra cui Galaxy S7, HTC 10 e LG G5.

Su iPhone 6, che è stato presentato nel 2014, Cranz ha dichiarato che il dispositivo non ha alcun problema a mantenere i 59fps con il gioco Lara Croft GO.

Sugli smartphone Android Cranz ha affermato: «E il Samsung Galaxy S7 Edge con il suo processore Snapdragon 820 e GPU Adreno 530? Si aggira intorno ai 44fps. E l’LG G5 che presenta lo stesso processore? 42 fotogrammi al secondo. Anche l’appena presentato HTC 10 si aggira ai soli 44 fotogrammi al secondo».

Questo non sarà un grande problema per molti utenti, ma va a dimostrare che anche i più recenti top di gamma Android non garantiscono un’esperienza di gioco come quella degli ultimi iPhone. Il problema potrebbe essere risolto, forse, con un lavoro di ottimizzazione da parte degli sviluppatori, che prestano ancora una maggiore attenzione ad Apple e ai suoi dispositivi iOS.

Via | BGR

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.