Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Notizie

‘Gesù’ arrestato nell’Apple Store di Philadelphia

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Nelle scorse ore un uomo travestito da Gesù si è recato in un Apple Store. Dopo aver passeggiato tra i vari prodotti Apple per qualche ora, l’uomo non voleva uscire ed è stato subito arrestato dalle forze dell’ordine.

Gesu

L’uomo si è recato in un Apple Store di Philadelphia, indossando degli appositi vestiti per assomigliare il più possibile proprio a Gesù. Dopo aver cercato di convincere i clienti dello store della sua identità, si faceva chiamare “Philly Jesus”, è stato arrestato dalle forze dell’ordine. La polizia ha riconosciuto immediatamente l’uomo: si tratta di Michael Grand, un ragazzo di 29 anni, infatti è già stato notato diverse volte in varie città, mentre convinceva la gente di essere il figlio di Dio.

Via | CultOfMac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.