Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Operatori

Parlare con un operatore TIM è troppo difficile. Scatta la multa da 360.000€

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

L’AGCOM, dopo la denuncia di un utente, ha emesso una multa di 360.000,00 € nei confronti di TIM per il suo servizio di assistenza 119, in particolare l’IVR (Interactive Voice Response). Il servizio è districato in diversi menù e non consente di parlare immediatamente con un operatore.

image

TIM ha dichiarato che il suo IVR rispetta appieno le prescrizione, in particolare la Società ha evidenziato che tutti gli addetti che rispondono al servizio di assistenza clienti 119 hanno ricevuto le dovute istruzioni al fine di garantire un servizio di assistenza che sia accessibile telefonicamente ed adeguato alle esigenze dei clienti, ma il Garante delle Comunicazioni nella nota ufficiale specifica di aver trovato anomalie:

Nella fattispecie in esame, già all’esito delle attività pre-istruttorie è stato possibile rilevare alcune criticità legate alla chiarezza, comprensibilità ed eccessiva articolazione dell’albero IVR del servizio di assistenza clienti 119, all’assenza di un’apposita opzione che consenta di parlare in tempo reale con un addetto ed alla difficoltà di presentare un reclamo telefonicamente. In particolare, si è potuto constatare che, dopo aver composto il numero 119, occorre percorrere almeno tre elenchi di opzioni disponibili prima di digitare, per esclusione rispetto alle altre scelte possibili, il tasto corrispondente all’opzione “Per conoscere le modalità di assistenza tecnica e commerciale” che consente di parlare con un addetto ovvero di segnalare il furto/smarrimento di una SIM Card.

Cosa ne pensate di questa multa? Anche voi avete difficoltà nel parlare con gli operatori TIM?

Potete leggere il documento dell’AGCOM completo direttamente dalla seguente pagina.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.