Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Il nuovo App Store con le Search Ads è ufficiale: Ecco le 3 novità presenti su iOS 10, svelate in Anteprima
Apple

Il nuovo App Store con le Search Ads è ufficiale: Ecco le 3 novità presenti su iOS 10, svelate in Anteprima 

La WWDC è vicina. Il 13 Giugno Apple presenterà la nuova versione di iOS, OS X, watch OS e tvOS con diverse novità che riguarderanno tutti i sistemi operativi. Le novità saranno davvero tante, così tante che l’azienda ha deciso di non dedicare molto spazio alle novità dell’App Store, rivelandole in anteprima.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

app store

Le informazioni che vi forniamo di seguito sono ufficiali e pertanto certe.

L’App Store subirà una serie di importanti cambiamenti che riguarderanno sia gli sviluppatori che gli utenti. Tali novità possono essere riassunte in 3 punti:

  • Il processo di approvazione delle applicazioni sarà notevolmente più veloce. Grazie ad un nuovo modello adottato da Apple è possibile che alcune applicazioni vengano approvate addirittura in un solo giorno. Il tutto avviene grazie a nuovi Tool, un nuovo Staff e cambiamenti della Policy aziendale.
  • Sottoscrizioni a pagamento per tutti: fino ad ora Apple permetteva soltanto ad un numero ristretto di applicazioni di utilizzare le sottoscrizioni mensili o annuali. Tra queste trovavamo le applicazioni di streaming musicale o di video, nonchè le riviste e app di notizie. Con il nuovo App Store invece, tutti potranno adottare questa politica, estendendosi anche ai giochi, alle app per la produttività e così via. Ad oggi tutto questo non era possibile, come non era possibile rilasciare aggiornamenti a pagamento. Di conseguenza, gli sviluppatori come Tweetbot, Twitterrific etc. erano costretti a rilasciare ogni volta nuove applicazioni in App Store per ottenere nuovi acquisti tali da giustificare i mesi o gli anni di lavoro. Con il nuovo modello di App Store sarà possibile pagare una quota mensile o annuale, per avere garantiti tutti gli aggiornamenti. Questo porterà un maggiore ordine in App Store e notevoli benefici sia per gli utenti che gli sviluppatori i quali inizieranno a percepire quote maggiori da Apple. Infatti, per il primo anno di vendite, Apple continuerà a percepire il 30% dei ricavati, dando il 70% agli sviluppatori. Dopo i primi 12 mesi invece, la quota di Apple si ridurrà a 15% e gli sviluppatori guadagneranno l’85%.

hero-search-ads-large_2x

  • Verranno infine introdotti i risultati di ricerca sponsorizzati, una funzione di cui avevamo già parlato qualche mese fa, quando era ancora un semplice rumor. In molti eravamo scettici a riguardo ma Phil Schiller ha spiegato i dettagli del funzionamento evidenziando che:
    • I risultati di ricerca sponsorizzati appariranno secondo diversi criteri, mostrando risultati che comunque si avvicinano molto a quello che è stato effettivamente ricercato
    • Non verrà mai mostrato più di 1 solo risultato sponsorizzato nei risultati della ricerca
    • Le pubblicità vengono chiaramente marcate da uno sfondo azzurro ed un tag “Ad”
    • Le pubblicità verranno mostrate soltanto nella sezione di ricerca. Non troveremo mai applicazioni sponsorizzate nella sezione “Primo Piano”
    • Il costo delle pubblicità varierà in base alle keyword utilizzate
    • Le pubblicità comporteranno dei costi soltanto quando l’utente cliccherà. Non è previsto un pagamento per la sola visualizzazione.

Schermata 2016-06-08 alle 22.11.25

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.