Brevetti

Le app di iOS arriveranno su Mac? Apple deposita due nuovi brevetti!

Le aree di interesse di Apple nel campo dello sviluppo sono sempre più vaste, per anni ha depositato brevetti più o meno accattivanti, questa volta è il turno di due nuovi brevetti, il primo legato a delle lavagne digitali per la condivisione di contenuti, mentre il secondo è quello che desta più curiosità, un sistema che permetta agli utenti di lanciare le applicazioni iOS su Mac.

ispazio

Questi due brevetti evidenziano lo sforzo dell’azienda di Cupertino nell’innovazione e il costante lavoro di ricerca da essa svolto.

Schermata 2016-06-09 alle 17.37.42

Il brevetto come evidenzia la stessa Apple ha come obiettivo, rendere più facile per gli utenti OS X e quelli iOS di lavorare insieme su diversi progetti. Una lavagna digitale condivisa interconnessa permetterà di apportare modiche da entrambi gli utenti per lavori comuni.

Schermata 2016-06-09 alle 17.37.56

Il secondo brevetto invece, permetterebbe agli utenti di eseguire applicazioni iOS su un computer Mac attraverso un ambiente virtuale, quindi ben diverso da quanto fa AirPlay che si basa sul mirroring di un reale device mobile. L’interazione tra le applicazioni iOS e il Mac è sicuramente un campo d’indagine valido e potenzialmente consentirebbe alle persone che lavorano con questo dispositivo un’incredibile libertà.

Staremo a vedere se e quando questi brevetti troveranno applicazione pratica, magari come integrazione all’interno di sistemi già esistenti.

Via | Appadvice

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!