Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Apple

Apple conferma che Differential Privacy su iOS 10 sarà “opt-in”

Con iOS 10, macOS Sierra, watchOS 3 e tvOS 10, alla WWDC 2016 Apple ha annunciato anche l’intenzione di implementare una nuova tecnologia chiamata Differential Privacy, che aiuta l’azienda a raccogliere dati e modelli di utilizzo di una grande fetta di utenti senza compromettere la loro privacy.

appleprivacy-750x389

Durante il keynote di presentazione della conferenza, Apple ha dichiarato di voler utilizzare Differential Privacy su iOS 10 per raccogliere dati per migliorare i suggerimenti durante la scrittura, in Spotlight, e nelle Note. Per macOS Sierra si è parlato invece di miglioramenti delle correzioni automatiche e dei suggerimenti.

emojireplacer

Per cercare di fare un po’ di chiarezza sull’argomento, Re/code ha pubblicato un interessante articolo in cui conferma che Differential Privacy sarà “opt-in”, ovvero che potrà essere attivata o meno in base alle preferenze dei singoli utenti.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

«Per quanto riguarda i dati raccolti, Apple comunica che Differential Privacy sarà inizialmente limitata a quattro casi di utilizzo specifici: nuove parole che gli utenti aggiungono ai loro dizionari locali, emoji digitate dall’utente (per permettere suggerimenti di emoji in sostituzione delle parole), deep link usati nelle app e suggerimenti nell’app Note.

Apple continuerà a migliorare questa tecnologia, senza però ‘contare’ i file salvate nel cloud».

Il colosso di Cupertino ha sempre dimostrato di avere a cuore la privacy dei suoi utenti, e lo farà anche Differential Privacy, raccogliendo dati senza comprometterne la sicurezza.

Via | MacRumors

Advertisement. Scroll to continue reading.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Potrebbero piacerti

Operatori

La fusione tra Wind e Tre ha creato un grosso operatore che oggi lancia sul mercato il proprio virtuale chiamato Very Mobile. Per i...

News

Si prevede che Apple introdurrà diversi cambiamenti significativi nella gamma di iPhone entro la fine dell’anno con la serie iPhone 12. Tuttavia, prima di...

News

Vi avevamo precedentemente segnalato che i dipendenti Target aveva pubblicato l’immagine di un elenco di prodotti in cui viene mostrato un modello di “Airpods...

AirTag

L'imminente accessorio di tracciamento simile a Tile di Apple, provvisoriamente chiamato "AirTag", potrebbe utilizzare una ricarica wireless simile all'Apple Watch ed essere "completamente impermeabile".

Advertisement

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.